#RoadtoCoachella: la cantante Doja Cat nella BMW iX

4 min tempo di lettura
La strada può essere familiare per Doja Cat, ma il viaggio verso Coachella ha un che di speciale per l’artista vincitrice del Grammy: parte per il suo primo viaggio #RoadtoCoachella in una BMW iX il cui design è ispirato al suo album futuristico “Planet Her”. Guarda nel video le sue elettrizzanti impressioni su questo viaggio straordinario.

Il 12 aprile 2022

Stromverbrauch: 21,4-19,8 kWh/100 km (WLTP)
Elektrische Reichweite: 590-630 km (WLTP)

Il Coachella Valley Music & Arts Festival, di Indio, in California, è un iconico parco giochi della creatività che offre una vasta gamma di emozionanti spettacoli dal vivo. È un luogo nel quale le superstar mondiali del panorama musicale incontrano un pubblico altrettanto appassionato. Innovazione e ispirazione sono anche valori che BMW i (➜ Leggete anche: La storia di una visione vincente) ha in comune con questo festival iconico, concentrandosi in particolare sul viaggio creativo verso l’evento annuale.

Quest’anno, i riflettori sono puntati sulla superstar della musica Doja Cat, che, in qualità di partner creativa di BMW i #RoadtoCoachella, si unirà alle fila dei suoi illustri predecessori come la superstar di fama mondiale Khalid, il frontman del gruppo Portugal. The Man John Gourley e Hans Zimmer, compositore premio Oscar e vincitore di Grammy per le sue musiche da film (“Il re leone”, “Il gladiatore”, “The Dark Knight”), che ha recentemente ricevuto il suo secondo Academy Award per “Dune”.

Attraverso l’iniziativa BMW IconicSounds Electric, Zimmer ha anche dimostrato che suoni e toni carichi di energia non devono essere limitati alla sola rappresentazione delle emozioni sul palco. (➜ Leggete anche: Come BMW musica il piacere della guida elettrica). Sviluppati in collaborazione con BMW Group e il Creative Director of Sound del BMW Group Renzo Vitale, questi suoni di guida aggiungono nuovi ed emozionanti mondi sonori alla gamma dei modelli elettrici.

Le performance di Doja Cat, che ha scelto un mezzo di trasporto speciale e distintivo per il viaggio verso la sua performance in uno dei più grandi eventi musicali del mondo, non sono meno cariche di energia. L’artista ha collaborato con uno dei fotografi più rinomati del mondo, David LaChapelle, per creare i design esclusivi per il Coachella Festival per BMW i e sta dando il via al suo #RoadtoCoachella in una BMW iX completamente elettrica, con il carwrap ispirato al suo album futuristico “Planet Her”.

Scopri il viaggio di Doja Cat nel video

Una musica straordinaria che accende la gioia e unisce le persone. Lo spirito del Coachella scorre anche nel DNA di Doja Cat. Per lei, il grande fascino dell’evento musicale sta nell’immergersi nei diversi mondi che i suoi artisti fanno vivere sul palco. Fare sempre la stessa cosa o vivere in un solo ritmo è fuori questione per Doja Cat. L’artista, che è stata nominata 11 volte ai Grammy e ne ha vinto uno, ama inserire una strizzatina d’occhio nelle sue composizioni musicali, che sono in egual misura umoristiche, schiette e piene di energia. Ma il suo fascino mira anche a stupire i visitatori e gli ascoltatori. Nata e cresciuta a Los Angeles, Doja Cat aveva solo 16 anni quando ha caricato il suo primo brano sulla piattaforma SoundCloud nel 2013. Ha sviluppato una predisposizione per la musica imparando il pianoforte e la danza da bambina, traendo ispirazione da artisti come Erykah Badu, Busta Rhymes, Nicki Minaj e Drake.

Nel 2014 Doja ha pubblicato il suo EP “Purrr!”, seguito quattro anni dopo dal suo album di debutto “Amala”, prima di riuscire finalmente a sfondare nel 2019 con la canzone “Juicy”. Il singolo di Doja “Say So” ha raggiunto la vetta delle classifiche statunitensi nel 2020. La canzone è diventata disco di platino anche nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Ora, Doja Cat si sta preparando per intraprendere il suo prossimo capitolo di successo al parco giochi Coachella e mostrare al mondo come interpreta la sua gioia della musica in modo acustico e visivo.

Autore: Markus Löblein; Art: Lucas Lemuth, Verena Aichinger; Foto: BMW; Video: BMW