IL SEGRETO SVELATO

Cosa rende un posto preferito un luogo di benessere? Partecipa anche tu alla ricerca di indizi

Prova anche tu l’“hygge”

Questo termine danese indica uno speciale stile di vita e le sensazioni di intimità e relax.

Colophon

Uno design per tutti i sensi

Ma che cosa rende un posto accogliente e hygge? Il designer coreano Jinsop Lee ha sviluppato la teoria dell’interior design a 5 sensi.

Colophon

La vista

Il senso della vista determina l'aspetto del nostro posto preferito. Ci comunica inconsciamente che è sempre meglio trovarsi in un atmosfera hygge e intima.

Colophon

L’udito

I suoni della natura, come il rumore di una cascata, confortano e calmano il senso dell’udito e stimolano le regioni cerebrali particolarmente attive durante il rilassamento.

Colophon

Il tatto

Superfici tondeggianti e spigolose, ruvide e lisce che si trovano in natura sono fonte di ispirazione per i designer per progettare mobili e automobili cocooning.

Colophon

L’olfatto

L'olfatto è connesso in linea diretta con i ricordi e le emozioni, infatti spesso capita che il nostro posto preferito è un luogo il cui odore ci riporta alla mente bei ricordi.

Colophon

Il gusto

Un posto preferito come un bar può avere un sapore? Sì, perché un senso di benessere riconducibile al buon cibo o bevande si può trasferire inconsciamente all’intero locale.

Colophon

“Una stanza in cui mi sento a mio agio deve darmi la sensazione di potermi lasciare andare ed essere libero”. Domagoj Dukec, direttore del reparto Design di BMW Automobile

Colophon

Posto preferito mobile

Essere sempre in armonia con l'ambiente circostante: questa sensazione può essere trasferita anche sull’arredamento interno di un'auto. Per saperne di più, leggi l'articolo.

ColophonContinua a leggere