Bellezze naturali: le migliori gite in cabrio

5 MIN TEMPO DI LETTURA

La grandiosa Great Ocean Road in Australia, la paradisiaca Overseas Highway verso Key West o l’impegnativo Passo dello Stelvio:

una gita in cabrio significa libertà pura ed è sinonimo di una gioia di vivere esclusiva. Lasciate ad altri la routine quotidiana e venite con noi in un affascinante viaggio alla scoperta dei percorsi per cabriolet più spettacolari.
Great Ocean Road
Great Ocean Road

Australia

È un peccato percorrerla tutta in una volta, c’è così tanto da fare sulla Great Ocean Road, nel sud-est dell’Australia. Una strada leggendaria che con i suoi quasi 240 chilometri collega Melbourne a Torquay, lungo selvagge foreste pluviali, fantastiche spiagge dove fare surf e pittoresche località costiere. Che si tratti delle scroscianti cascate nell’Otway National Park, dello stile di vita rilassato di Bells Beach, luogo d’incontro dei surfisti, dell’osservazione delle balene o della magnificenza dei Dodici Apostoli, le ripide formazioni calcaree che si ergono dall’oceano: un tour in cabrio lungo la Great Ocean Road è molto di più che un semplice viaggio in macchina. È un viaggio alla scoperta di mondi diversi.

Transfagarasan
Transfagarasan

Romania

Una delle migliori strade al mondo, e la conoscono in pochi: la sopraelevata Transfagarasan sulle Alpi transilvaniche. È una parte della statale DN7C e, situata a 2042 metri, è una delle strade montane più alte dei Carpazi. Lungo i 100 chilometri di tornanti, ci sono tanti punti forti: il lago artificiale di Vidraru, bellissimi viadotti e il lago glaciale Balea Lac, con tanto di cascata omonima. Attenzione: nei mesi più bui, ovvero tra novembre e giugno, la strada è chiusa, ma non a causa dei vampiri.

Gita in cabrio sull'Atlantica
Gita in cabrio sull'Atlantica

Norvegese

Quasi come andare su una montagna russa dall’affascinante architettura: Lunga otto chilometri, la Strada Atlantica è parte della Statale 64 norvegese e fa parte delle più belle strade del mondo. Grazie al suo grandissimo slancio, già soltanto il Ponte Storseisundet offre un panorama unico. “La costruzione del secolo” norvegese, facendo uno slalom tra costa e landa, conduce a delle brulle vette. Fondamentalmente, si tratta dell’unico ponte che unisce più isole. Nel 2007, il giornale britannico “The Independent” ha incoronato la Strada Atlantica percorso automobilistico più bello al mondo. Tuttavia, i norvegesi hanno una loro strada preferita: la strada montana Trollstigen, la scala dei troll. Chi si sente meglio ad alta quota prende questa strada montana a sud della Strada Atlantica. La scala dei troll fa centro con i tornanti, le gole scoscese, una cascata magica e i panorami magnifici.

Jebel Hafeet
Jebel Hafeet

Emirati Arabi Uniti

Come si può trovare refrigerio nel deserto? Basta salire in montagna, ad esempio sulla Jebel Hafeet nell’Emirato di Abu Dhabi. In cima alla montagna, alta 1350 metri, dovrebbero esserci tra i sei e gli otto gradi in meno rispetto alla pianura. Tuttavia, la strada che porta al punto panoramico è, nonostante l’asfalto perfetto e i blocchi di cemento bianchi ai lati, una sfida tecnica automobilistica: ci sono 60 curve su quasi dodici chilometri prima di arrivare in cima. Chi ci riesce viene premiato con una vista grandiosa: nelle giornate più terse, lo sguardo, attraversando il marrone chiaro quasi infinito del deserto, arriva fino alla città di Al Ain.

Milford Road
Milford Road

Nuova Zelanda

Dall’altra parte del mondo ci sono alcune chicche semplicemente da sogno: all’ombra dei 12.500 ettari del Parco Nazionale Fiordland, nel sud-ovest della Nuova Zelanda, la Milford Road è un invito a fare un viaggio da mozzare il fiato. Ampie vallate, vette acuminate, pareti rocciose frastagliate e foreste pluviali rigogliose promettono una brezza d'avventura per ogni tappa dei 120 chilometri di percorso tra Te Anau e Milford Sound. Questo paesaggio naturale quasi incontaminato è talmente incantato da essere diventato il riflesso sulla Terra del mondo dello scrittore J.R.R. Tolkien (“Lo Hobbit”, “Il Signore degli Anelli”).

Florida Overseas Highway
Florida Overseas Highway

Stati Uniti

Sembra quasi di camminare sull'acqua: con i suoi 205 chilometri, la Overseas Highway è la parte più meridionale della U.S: Highway 1. Situata tra il Golfo del Messico e l’Atlantico, questa strada unica nel suo genere unisce tra di loro le 40 isole dell'arcipelago delle Florida Keys. Una vera delizia sia per gli amanti della natura, sia per gli appassionati di cultura. Il ponte più famoso delle Keys è il Seven Miles Bridge, percorso anche da James Bond in “Licenza di Uccidere”. La strada paradisiaca porta nella mondanità di Key West, dove hanno vissuto e lavorato gli scrittori di fama mondiale Tennessee Williams, Truman Capote e Ernest Hemingway. Prima di ritornare a Miami, che dista 240 chilometri, vale la pena visitare la casa e museo di Hemingway, una tenuta in cui ha vissuto per trent’anni il premio Nobel per la letteratura.

Passo dello Stelvio
Passo dello Stelvio

Italia

48 curve per 25 chilometri di strada: il Passo dello Stelvio farà contento chi è sempre a caccia di adrenalina. Il passo montano collega la lombarda Bormio con il Trentino e il Sudtirolo. Con i suoi 2757 metri, il Passo dello Stelvio è uno dei passi alpini asfaltati più alti. Sul tortuoso versante a nord-est che parte da Prato allo Stelvio, le 48 curve numerate, con i loro passaggi ripidi e molto stretti, sono una sfida per uomini e cose. Tale sfida è stata affrontata anche dalla squadra di “Top Gear”: nel 2008, il team della trasmissione di motori britannica ha eletto il Passo dello Stelvio quale migliore strada del mondo.

Chapman’s Peak
Chapman’s Peak

Sudafrica

Per molti la Garden Route, la Strada dei Giardini, in Sudafrica è la gita in cabrio per eccellenza. Ma ad ovest di Città del Capo esiste una strada panoramica che mette in ombra addirittura la Garden Route: la Chapman’s Peak Drive. Qual è la particolarità? In realtà non dovrebbe neanche esistere. Per via dei pendii ripidi, la costruzione della strada sembrava essere impossibile. È stata realizzata in condizioni estremamente pericolose all’inizio del XX secolo. La strada, dieci chilometri intagliati nella roccia massiccia, collegano le località di Hout Bay e Noordhoek e, nonostante non sia lunga, è considerata una delle strade costiere più belle al mondo. Parte del Parco Nazionale Table Mountain, offre una grande molteplicità di cose su una superficie limitata: panorami mozzafiato, punti dove fermarsi per godere delle bellezze circostanti, il pittoresco “Chapman's Point” con vista sul mare, tutte cose queste che rendono questa strada un’esperienza indimenticabile.    

THE 8 CABRIOLET

Maggiori informazioni