BMW

Per sapere di più su modelli, prodotti e servizi BMW:

VideoVideo
VideoVideo

0 min tempo di lettura

HYPNOPOLIS 2 – il thriller di fantascienza in podcast:

Questa emozionante avventura futuristica porta l’ascoltatore ancora una volta nel mondo di HYPNOPOLIS. Grazie all’uso di nuove tecnologie sostenibili, l’umanità è impegnata nella pulizia del pianeta. Appena in tempo per salvarlo. Lo sforzo è incessante e qualsiasi esitazione equivarrebbe a un fallimento. Ma i feroci eco-terroristi riescono a liberare il loro leader imprigionato e così il futuro dell’umanità è di nuovo in pericolo. L’agente speciale Glyph Frieden viene incaricato di scovare il gruppo, ma per farlo ha bisogno dell’aiuto di Jason Lin, anche lui un criminale. Riusciranno i nostri eroi, così diversi tra loro, a salvare il mondo mentre il conto alla rovescia per salvare il pianeta è già iniziato?

Il 29 giugno 2022

Attiva le notifiche push

Mobilità innovativa, nuovi e avvincenti trend e un altissimo numero di giri: abbonati adesso alle notifiche per i nuovi contenuti.

L'abbonamento successo.

L'abbonamento fallito. Se hai bisogno di aiuto segui il link per il supporto.

Qui puoi ascoltare il trailer di HYPNOPOLIS:

Preparati a scoprire un mondo futuro completamente nuovo, pieno di intrighi, inseguimenti e colpi di scena sorprendenti, nel podcast originale di BMW HYPNOPOLIS. Il nostro trailer audio te ne offre un piccolo assaggio.

Qui puoi ascoltare il trailer di HYPNOPOLIS:Qui puoi ascoltare il trailer di HYPNOPOLIS:

Qui puoi ascoltare gli episodi in lingua inglese del podcast HYPNOPOLIS:

Episode 01: Light Sleeper

Episode 02: Trauma

Episode 03: Solar City

Episode 04: Ouroboros

Episode 05: Hidden Depths

Episode 06: Dreamworld

Cinema per le orecchie: con la storia dell’agente Glyph e di Drone Oko, che nell’anno 2070 cercano di proteggere l’equilibrio ecologico della Terra da un malvagio malintenzionato, vi troverete immersi in un mondo futuro completamente nuovo.

Ogni ascoltatore può decidere da solo come si sviluppano la storia e i personaggi. Anche se gran parte dei sei episodi del podcast sembra fantascienza, alcuni dei temi visionari o dei mezzi di trasporto futuristici presenti in Hypnopolis 2 hanno un’ispirazione reale che è già stata sperimentata da BMW o utilizzata in veicoli attuali. La magia del suono, che riesce a creare i propri mondi acustici attraverso toni, suoni e rumori, non solo anima il podcast, ma anche i nuovi veicoli elettrici di BMW. Per questi, infatti, il compositore hollywoodiano Hans Zimmer, che ha contribuito anche al suono di Hypnopolis 1, ha progettato specifici suoni del motore che conferiscono alle auto elettriche, altrimenti silenziose, una propria identità. Quali siano gli altri riferimenti alla vita reale che si incontrano nei singoli episodi, lo spieghiamo qui di seguito.

Episodio 01: Qualità dell’aria al centro dell’attenzione

Il primo episodio del podcast si concentra su un impianto di purificazione dell’aria nel mondo futuro. È proprio un attacco all’impianto da parte del cattivo il punto di partenza dell’indagine dell’agente Glyph e di Drone Oko, che vengono assegnati al caso. Il miglioramento della qualità dell’aria insieme all’abbattimento delle emissioni di CO2 è già adesso nel presente una delle misure globali di BMW per un allineamento sostenibile. Il Gruppo punta sulla trasparenza nei suoi obiettivi da qui al 2030. Tra le altre cose, verranno ridotte le emissioni di gas serra basandosi su piani di risparmio di CO2 scientificamente provati. Costruire auto sostenibili significa che le emissioni di CO2 per veicolo devono essere ridotte di almeno un terzo durante l’intero ciclo di vita; inoltre, è necessario ridurre le emissioni di CO2 negli impianti di produzione dell’azienda dell’80 per cento in tutto il mondo. Una buona qualità dell’aria è altrettanto importante per la vita all’interno degli edifici quanto lo è in mezzo alla natura. E naturalmente questo vale anche per il tempo che si passa in macchina. BMW ha lavorato attivamente sui moderni sistemi di filtraggio fin dai primi anni ‘90. La più recente tecnologia di filtraggio in nanofibre di BMW (➜ Leggete anche: La tecnologia di filtraggio in nanofibre di BMW) utilizza una combinazione di nanopile e carbone attivo per filtrare le particelle nocive e gli inquinanti presenti nell’aria. Questi filtri in nanofibre, che vengono installati come filtri dell’aria tradizionali tra le prese d’aria e i sistemi di climatizzazione nell’abitacolo, non solo proteggono i conducenti dal monossido di carbonio e dagli ossidi di azoto, ma filtrano fino al 40 per cento in più le particelle nocive rispetto alle tecnologie di filtraggio attuali.

Episodio 01: Qualità dell’aria al centro dell’attenzioneEpisodio 01: Qualità dell’aria al centro dell’attenzione

Episodio 01: Qualità dell’aria al centro dell’attenzione

Il primo episodio del podcast si concentra su un impianto di purificazione dell’aria nel mondo futuro. È proprio un attacco all’impianto da parte del cattivo il punto di partenza dell’indagine dell’agente Glyph e di Drone Oko, che vengono assegnati al caso. Il miglioramento della qualità dell’aria insieme all’abbattimento delle emissioni di CO2 è già adesso nel presente una delle misure globali di BMW per un allineamento sostenibile. Il Gruppo punta sulla trasparenza nei suoi obiettivi da qui al 2030. Tra le altre cose, verranno ridotte le emissioni di gas serra basandosi su piani di risparmio di CO2 scientificamente provati. Costruire auto sostenibili significa che le emissioni di CO2 per veicolo devono essere ridotte di almeno un terzo durante l’intero ciclo di vita; inoltre, è necessario ridurre le emissioni di CO2 negli impianti di produzione dell’azienda dell’80 per cento in tutto il mondo. Una buona qualità dell’aria è altrettanto importante per la vita all’interno degli edifici quanto lo è in mezzo alla natura. E naturalmente questo vale anche per il tempo che si passa in macchina. BMW ha lavorato attivamente sui moderni sistemi di filtraggio fin dai primi anni ‘90. La più recente tecnologia di filtraggio in nanofibre di BMW (➜ Leggete anche: La tecnologia di filtraggio in nanofibre di BMW) utilizza una combinazione di nanopile e carbone attivo per filtrare le particelle nocive e gli inquinanti presenti nell’aria. Questi filtri in nanofibre, che vengono installati come filtri dell’aria tradizionali tra le prese d’aria e i sistemi di climatizzazione nell’abitacolo, non solo proteggono i conducenti dal monossido di carbonio e dagli ossidi di azoto, ma filtrano fino al 40 per cento in più le particelle nocive rispetto alle tecnologie di filtraggio attuali.

BMW i Vision CircularBMW i Vision Circular

BMW i Vision Circular

Scopri altro