The future according to …

2 min tempo di lettura
Questa è una rubrica audio sugli sviluppi della tecnologia, della scienza, della società e della cultura. Analizzando le tendenze del momento attraverso gli occhi di una persona esperta in un campo diverso, scopriremo nuove prospettive e possibilità. Ogni ospite condivide il proprio punto di vista personale su un argomento e vi invita a partecipare al viaggio per dare un’occhiata al futuro. Sintonizzatevi per trovare nuove fonti di ispirazione!

Il 31 marzo 2022

Questo episodio è dedicato al potere delle arti visive, con Thomas Girst, Global Head of Cultural Engagement di BMW Group.

Per parlare del futuro è necessario prendere in considerazione la sua interazione con il passato e il presente. Thomas Girst possiede una straordinaria comprensione del significato del tempo e delle modalità con cui l’arte e la cultura hanno modificato in meglio l’esistenza umana. In questo episodio scopriamo nuovi orizzonti e, insieme a Girst, esploriamo fin dove possono spingersi le arti visive e quale significato potrebbero assumere in futuro per il nostro mondo.

Che te ne pare?

Immergetevi nel mondo emozionante delle arti visive e scopritene il potere, nel passato, nel presente e nel futuro. Thomas Girst, Global Head of Cultural Engagement di BMW Group, esplora il ruolo che le arti visive svolgono nelle nostre vite e le modalità con cui continueranno a farlo in futuro.

Thomas Girst ricopre il ruolo di Global Head of Cultural Engagement presso BMW Group dal 2003. Ha studiato storia dell’arte, americanistica e letteratura tedesca all’Università di Amburgo e alla New York University. Durante la sua permanenza a New York tra il 1995 e il 2003, Girst è stato responsabile dell’Art Science Research Laboratory sotto la direzione di Stephen Jay Gould dell’Università di Harvard. Durante questo periodo, è stato inoltre corrispondente culturale e titolare di una rubrica del giornale tedesco Tageszeitung (taz). Attualmente, Girst svolge anche il ruolo di docente in diverse università e accademie internazionali. In veste di curatore, ha organizzato numerose mostre, tra cui “Alive and Kicking: The Collages of Charles Henri Ford” a New York e “Marcel Duchamp in Munich 1912”. Nel 2016 Girst ha ricevuto il premio “European Cultural Manager of the Year”. Tra i suoi libri più recenti ricordiamo: “The Indefinite Duchamp”, “Art, Literature, and the Japanese American Internment”, “The Duchamp Dictionary”, “BMW Art Cars”, “100 Secrets of the Art World”, “All the Time in the World” (ed. italiana: “Tutto il tempo del mondo”). Il 2023 vedrà la pubblicazione del suo nuovo libro “Cultural Management: A Global Guide”.

Autore: Narges Derakhshaan, Jelena Pecic; Collage: Caroline Wabra; Art Direction: Lucas Lemuth; Sound: Julia Niedermeier, David Georgos

BMW GROUP CULTURAL ENGAGEMENT

Scopri altro