BMW

Per sapere di più su modelli, prodotti e servizi BMW:

THE 8 X JEFF KOONS: un sogno diventa realtàTHE 8 X JEFF KOONS: un sogno diventa realtà

THE 8 X JEFF KOONS: un sogno diventa realtà

4 min tempo di lettura
Più esclusiva di così non si può: l’artista di fama mondiale Jeff Koons ha disegnato la sua versione della BMW M850i xDrive Gran Coupé. Il risultato? Un’opera d’arte su ruote di cui verranno prodotti solamente 99 esemplari.

Il 17 febbraio 2022

Attiva le notifiche push

Mobilità innovativa, nuovi e avvincenti trend e un altissimo numero di giri: abbonati adesso alle notifiche per i nuovi contenuti.

L'abbonamento successo.

L'abbonamento fallito. Se hai bisogno di aiuto segui il link per il supporto.

La mia edizione della BMW Serie 8 Gran Coupé è assolutamente l’auto dei miei sogni! Ho sempre desiderato progettare una BMW molto speciale.
Jeff Koons

Artista

Le aspettative sono sempre alte quando l’artista statunitense Jeff Koons presenta un nuovo lavoro. Non è la prima volta che si tratta di una BMW (➜ Leggete anche: Tutte le BMW Art Cars). Tuttavia, è la prima volta che la “rolling sculpture” non rimarrà un pezzo unico. Infatti, esattamente 99 esemplari prenderanno la via della strada. Strada? Esattamente. Lo scopo, infatti, è proprio questo, come spiega il CEO di BMW Oliver Zipse. L’edizione speciale THE 8 X JEFF KOONS di BMW è destinata “non solo a essere esposta come un ambito oggetto da collezione nei musei, ma anche a vivere la sua vita come una vera BMW sulla strada”.

L’arte di Jeff Koons è una dispendiosa opera artigianale

BMW THE 8 X JEFF KOONS BMW THE 8 X JEFF KOONS
Emissioni di CO2 251 – 243 g/km (in combinazione)
Consumo di carburante 11,0 – 10,7 l/100 km (in combinazione)
BMW THE 8 X JEFF KOONS BMW THE 8 X JEFF KOONS

Nella progettazione della speciale BMW Serie 8, Koons ha dato il meglio di sé, senza badare a spese. Infatti, il design combina undici colori dal blu all’argento, fino al giallo e al nero. Il colore blu gli ricorda la vastità dello spazio, spiega Koons. L’esclusività continua anche all’interno: i materiali di alta qualità e la pelle più pregiata lasciano stupefatti. I sedili sono in appariscenti tonalità di rosso e blu, i colori dei supereroi dell’universo dei fumetti, oltre che di BMW M (➜ Leggete anche: I colori di BMW M).

Il design incorpora elementi della pop art e motivi geometrici che corrispondono perfettamente alle linee e alle forme della BMW Serie 8 Gran Coupé. Le linee esplosive di colore nella parte posteriore ricordano la BMW Art Car di Koons del 2010. Koons ha disegnato la BMW M3 GT2, che ha partecipato alla 24 ore di Le Mans ed è stata la 17a BMW Art Car. Secondo Koons, le parole “POP!” dipinte su entrambi i lati e i mulinelli di vento simboleggiano la potenza e la velocità di THE 8 X JEFF KOONS.

La linfa vitale di Koons scorre nella sua BMW Serie 8

Koons stesso dice che ha sempre voluto disegnare una BMW molto speciale. La sua edizione non passa inosservata, ma è ancheminimalista e concettuale. “Non vedo l’ora di andare in giro con la mia Serie 8 Gran Coupé e spero che tutti gli altri si divertano quanto me”, è così che l’artista esprime la sua visione. E Koons elabora le sue idee (➜ Leggete anche: Il significato di tutto): “Ciò che conta, dopo tutto, è la connessione che tutti noi abbiamo con gli altri e la nostra consapevolezza di tutto ciò che ci circonda. Per il guidatore e tutti gli occupanti si crea così una speciale sensazione di gioia. Ecco ciò che il mio veicolo ha da offrire”.

BMW THE 8 X JEFF KOONS BMW THE 8 X JEFF KOONS
BMW vive della continua ricerca di nuove sfide.
Oliver Zipse

CEO BMW AG

BMW THE 8 X JEFF KOONS BMW THE 8 X JEFF KOONS

Questo piacere è reciproco, rivela Oliver Zipse. Lavorare di nuovo con Koons ha motivato tutti, afferma il CEO di BMW: nel quartier generale di BMW, nel Centro di Ricerca e Innovazione di Monaco e negli stabilimenti di Dingolfing e Landshut. E aggiunge: “Mai prima d’ora nella storia della nostra azienda è stata creata una BMW con uno sforzo di progettazione così elevato come THE 8 X JEFF KOONS”.

BMW non si risparmia

Oltre 200 ore di lavoro manuale sono state impiegate solo per la vernice esterna, sulla quale i campioni di colore venivano spesso applicati con lenti di ingrandimento. “Decine di ingegneri e designer hanno dato del loro meglio per onorare la nostra collaborazione e per concretizzare la visione di Koons”, dichiara Zipse. L’artista stesso per mesi ha trascorso molti giorni nello stabilimento di Dingolfing per discutere le possibilità della progettazione con tutti i collaboratori BMW coinvolti.

Ogni THE 8 X JEFF KOONS viene fornita con un certificato firmato da Koons, che include la firma di Zipse e il numero individuale di identificazione del veicolo. E Koons aveva in mente perfino i dettagli: l’artista ha disegnato anche la copertina del Manuale di guida.

Un’asta per una buona causa

BMW THE 8 X JEFF KOONS BMW THE 8 X JEFF KOONS

THE 8 X JEFF KOONS verrà esposta al pubblico nella Rockefeller Plaza di Manhattan prima che un esemplare dell’edizione speciale, firmato dall’artista, venga messo in vendita da Christie’s in un’asta internazionale che si terrà a New York il 4 aprile. Tutti i proventi andranno all’International Centre for Missing & Exploited Children (ICMEC), una ONG alla quale Koons è legato personalmente da oltre due decenni.

In seguito, THE 8 X JEFF KOONS partirà per un grande tour: sarà esposta in fiere d’arte contemporanea ed eventi in tutto il mondo, tra cui la 16a Contemporary Istanbul, Paris Photo, il Goodwood Festival of Speed (➜ Leggete anche: Da non perdere per chi ha la passione dei motori), Art Dubai, West Bund Art & Design Fair Shanghai e l’Art Basel Hong Kong.

Autore: Nils Arnold & BMW; Foto & Video: BMW