BMW

Per sapere di più su modelli, prodotti e servizi BMW:

Immagina… Guidare il domani oggiImmagina… Guidare il domani oggi

Immagina… Guidare il domani oggi

3 min tempo di lettura
In BMW Group gli esperti lavorano ogni giorno a nuovi concetti per portare l’auto elettrica più sostenibile sulle strade di domani. Per farlo è essenziale avere una visione per il futuro. Che cosa significherà mobilità allora? In questo articolo abbiamo chiesto ad alcuni di questi esperti la loro idea dell’auto più green.

Il 3 novembre 2022

Rimanere sempre aggiornati

Mobilità innovativa, nuovi e avvincenti trend e un altissimo numero di giri: abbonati adesso alle notifiche per i nuovi contenuti.

L'abbonamento successo.

L'abbonamento fallito. Se hai bisogno di aiuto segui il link per il supporto.

Produzione green

BMW i FACTORY
Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica

Magdalena Lippenberger si occupa di sostenibilità nella produzione del BMW Group. Ritiene che il concetto della BMW iFACTORY possa rappresentare al meglio la sua visione della produzione futura:

“Qui abbiamo davvero tre punti focali, che sono lean, green e digital.”

Significa seguire un processo molto efficiente, standardizzato e allo stesso tempo flessibile, utilizzando energia rinnovabile e green e sfruttando al massimo le opportunità offerte dalla digitalizzazione. 

Divertente, flessibile e completamente elettrica

Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica

Immaginate un futuro in cui tutti i veicoli sono green e trasformabili: benvenuti nella visione di Frank Hansen per la mobilità di domani. Hansen lavora nella strategia aziendale per la sostenibilità e la mobilità in BMW Group. Vede il potenziale della gamma di prodotti di BMW Group e il modo in cui possono contribuire a una mobilità urbana più sostenibile. Dalla BMW iX alla BMW Vision AMBY, anch’essa elettrica, che in città ha caratteristiche simili a quelle di una bicicletta e si trasforma in una moto da enduro per i viaggi più lunghi. Nella sua visione, l’auto più green di domani erediterà alcune delle caratteristiche chiave degli attuali veicoli di BMW Group:

“Un veicolo urbano costruito appositamente, con un ingombro molto ridotto e a trazione completamente elettrica.”

La gioia di una corsa piacevole in una città green

Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica

Maik Schwalm, senior project manager in circular economy and sustainability in BMW Group, delinea la sua visione non solo concentrandosi sull’auto più green, ma anche sulle città del futuro che diventeranno più vivibili grazie a un maggior numero di piante e spazi verdi.

“Una città in cui si spera di poter arrivare a destinazione in un tempo più breve e di poter godere della qualità della vita più di oggi.”

Meno energia, più circolarità 

Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica

Per mantenere il nostro pianeta vivibile, Alexander Schuell, head of the BMW Group recycling and dismantling center Unterschleißheim, in Germania, considera la riduzione del consumo energetico una parte fondamentale della sua visione dell’auto più green.

“Consumare meno energia possibile e utilizzare il più possibile materiale circolare per costruire un’auto.”

Ripensare, ridurre, ripartire: passiamo al livello successivo 

Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica Auto del futuro Auto elettrica più green Futuro della mobilità elettrica

Con un approccio sostenibile più radicale, Daniela Bohlinger, head of sustainability in in Design at the BMW Group, ritiene che sia giunto il momento di ripensare la BMW i Vision Circular e di portarla al livello successivo. Nella sua visione, l’auto più green sarà creata là dove il lusso e il marchio incontrano l’economia circolare. Un’auto con un design orientato allo scopo, che utilizza materiali più naturali e a impatto zero.

“Quindi, se dovessi rifare la i Vision Circular, probabilmente sarei più radicale nella riduzione, nella semplicità e più attenta alle risorse naturali.”

L’immaginazione incontra la competenza 

Cercare di trovare risposte a ciò che il futuro potrebbe riservarci è un atteggiamento profondamente radicato nella natura umana. L’analisi delle sfide che il nostro pianeta deve affrontare oggi sottolinea la necessità di sviluppare nuove idee per un futuro più sostenibile (➜ Leggete anche: Un segnale di inizio verso il futuro della mobilità). Avendo l’obiettivo di realizzare l’auto elettrica più ecologica, è essenziale per BMW Group e il suo staff immaginare un mondo in cui le cose che conosciamo oggi potrebbero essere diverse.

CHASING THE GREENEST CAR

Ascoltate il podcast originale di BMW “CHASING THE GREENEST CAR” per approfondire i temi, le sfide e gli sforzi di BMW Group in materia di sostenibilità.

CHASING THE GREENEST CARCHASING THE GREENEST CAR
0:0
0:0

Autore: Narges Derakhshan; Art: Verena Aichinger, Madita O‘Sullivan; Illustrazioni: Glenn Harvey

Il nostro tool per la gestione del suo consenso all’utilizzo dei nostri cookie è al momento offline.
Possono pertanto mancare alcune funzioni che richiedono il suo consenso all’utilizzo dei cookie.