Con #UnitedInRivalry, la BMW ha inaugurato una nuova dimensione negli eSports. Il marchio ha unito sei squadre rivali in un'alleanza quasi imbattibile. Ok, non riescono a smettere di scherzare tra di loro, ma comunque la coesione tra le squadre è unica negli eSports. Partendo da questa solida base, #UnitedInRivalry è molto di più. È un mondo affascinante pieno di intrattenimento, divertimento e contenuti digitali senza precedenti per una comunità globale. Immergiti e aspettati l'inaspettato!

DIVENTARE PARTE DI UN MOVIMENTO ESPORTS UNICO

Per affermarsi saldamente come nuovo attore principale negli eSports, la BMW sta collaborando con sei tra le migliori organizzazioni eSports nel mondo. Cloud 9, Fnatic, Funplus Phoenix, G2 Esports, OG Esports e T1 annoverano ciascuna fino a 300 giocatori professionisti che si confrontano soprattutto negli incomparabili League of Legends, Dota 2 e Valorant. I giocatori e i tifosi di queste squadre costituiscono il cuore di #UnitedInRivalry. Il loro spirito competitivo e le loro rivalità storiche hanno sempre fatto parte della tradizione del mondo eSports. Allo stesso tempo, le squadre condividono una passione sconfinata per il gioco e le attività correlate. Questo è ciò che rappresenta #UnitedInRivalry.

In quanto tutte coinvolte nella partnership con la BMW e in linea con la cultura degli eSports, le squadre si sfideranno e cercheranno di superarsi a vicenda prima delle partite, utilizzando l'hashtag #UnitedInRivalry su canali come Instagram, Twitter, Facebook, WeChat e varie piattaforme di streaming in tutto il mondo. Questi reciproci tira e molla hanno lo scopo di aumentare la motivazione di ogni squadra, ma soprattutto servono a intrattenere e divertire.

1 / 3
2 / 3
3 / 3

Se le squadre sono le fondamenta su cui è costruita #UnitedInRivalry, gli eventi BMW eSports rappresentano la cima dell‘edificio. Il più grande spettacolo che la BMW celebra con gli appassionati è il “Berlin Brawl”. La BMW rende possibile ciò che altrimenti sembrerebbe impossibile: i giocatori avversari delle sei squadre BMW si affrontano in un torneo in cui l’obbiettivo primordiale è divertirsi e che si svolge, assieme alle normali partite, in un’atmosfera rilassata coi concorrenti che non possono fare a meno di scherzare pur volendo essere i migliori. Questo è il vero spirito #UnitedInRivalry.

Col possente sostegno della BMW tutto sembra possibile. Al BMW eSports Boost che ha luogo al BMW Welt di Monaco di Baviera, la prestigiosa casa automobilistica tedesca del settore premium è riuscita a riunire alcuni dei più importanti protagonisti del settore - dagli esperti, agli editori ai presidenti e amministratori delegati di rinomate organizzazioni eSports. Si è discusso del futuro degli eSports e si sono celebrate alcune prime mondiali. Per un giorno, il BMW Welt è stato l'epicentro degli eSports facendo sensazione nell’industria di settore.

1 / 6
2 / 6
3 / 6
4 / 6
5 / 6
6 / 6

 

Tuttavia, con #UnitedInRivalry, BMW eSports sta entrando in regni completamente nuovi, anche quelli della fantasia. La BMW ha, infatti, inviato le sue sei squadre partner in un viaggio molto speciale insieme; nel manga dell'artista giapponese Acky Bright, dove sono gli eroi in un mondo fantastico. In un solo modo possono superare le avventure che li attendono lì: essendo uniti come una sola cosa, nonostante siano rivali. Questo li rende #UnitedInRivalry. La storia delle squadre BMW ESports è ambientata nel noto genere di manga Isekai, in cui gli eroi del mondo reale affrontano sfide in un ambiente fantastico parallelo e devono sopravvivere a pericoli immaginari. In totale, esistono otto episodi di "Heroes of Rivalry" e uno speciale di Natale. Si possono trovare su www.bmw.com/heroesofrivalry.

I supereroi del nostro manga non solo sviluppano un grande potere nella loro avventura, ma ispirano anche l'immaginazione di ogni singola persona
Stefan Ponikva

Head of BMW Brand Communication and Experience.

L'attento sviluppo di una comunità BMW eSports dedicata è vitale per #UnitedInRivalry. Al fine d’essere presente laddove si trovano gli appassionati, l'impegno eSports di BMW si diffonde sui canali sociali comuni della scena mondiale. BMWESports è presente su Twitter, Twitch e Discord - così come su Instagram. Una di queste piattaforme mette regolarmente in scena dispute verbali in vero stile #UnitedInRivalry: discord.gg/BMWESports. I giocatori e i responsabili delle squadre si confrontano testa a testa e discutono dei cambi di roster e delle prestazioni ai “Worlds”. #UnitedInRivalry si è fatto molto largo in pochissimo tempo. L'avventura di BMW ESports è appena iniziata e ha già sviluppato una potenza incredibile. Diventa parte di questo movimento - resta connesso, resta #UnitedInRivalry.

Scopri di più