4 idee per conquistare la sportiva BMW Vision M NEXT

3 min tempo di lettura
BMW Vision M NEXT: ecco il nome della nuova auto visionaria di BMW. Il concept guarda al futuro senza rinunciare alla vocazione sportiva. Se non volete aspettare, ecco 4 idee per scoprire subito la BMW Vision M NEXT.

Il 15 novembre 2019

L’esperienza BMW Vision M Next a portata di clic:

Una silhouette sportiva e un linguaggio stilistico chiaro: nell’era della guida autonoma, la BMW Vision M NEXT punta sul conducente, sul piacere di guida e sul temperamento sportivo. Questa vision vehicle ha fatto il suo debutto alla BMW Group #NEXTGen, la nuova conferenza tecnologica di BMW.

Ecco un altro anticipo di futuro: scoprite gli highlight del design della BMW Vision M NEXT in questa gallery.

1 / 8
Il concept della BMW Vision M NEXT mostra come BMW concepisce la macchina sportiva nell’era della guida autonoma. Il design dell’auto dei sogni è come uno sguardo nel futuro che si richiama però all’iconico passato di BMW.
Il concept della BMW Vision M NEXT mostra come BMW concepisce la macchina sportiva nell’era della guida autonoma. Il design dell’auto dei sogni è come uno sguardo nel futuro che si richiama però all’iconico passato di BMW.
Spettacolare da ogni prospettiva: l’occhio cade subito sulla griglia BMW ribassata. Colpisce anche la tecnologia Laser Wire dei gruppi ottici anteriori, che reinterpreta il tipico frontale a quattro occhi di BMW.
Sulla BMW Vision M NEXT è presente un’altra caratteristica iconica di BMW: l’Hofmeister kink reinterpretato sottolinea la robusta linea della spalla. La vernice in due tonalità, Cast Silver Metallic e Thrilling Orange, impreziosisce la silhouette sportiva.
La silhouette slanciata della BMW Vision M NEXT esprime dinamismo anche da ferma. La ripartizione in diagonale dei colori accentua questa caratteristica. Il Thrilling Orange si estende dalla fiancata alla coda.
Il conducente al centro: grazie ai due display più piccoli del volante, al Curved Glass Display trasparente sul volante e agli head up display Full AR, tutte le informazioni importanti della BMW Vision M NEXT sono ben visibili e sotto controllo e vengono visualizzate a seconda della velocità. Tutto con l’obiettivo finale di essere di supporto al conducente e di non distrarlo dalla guida.
Nel realizzare gli interni della BMW Vision M NEXT, l’obiettivo era chiaro: puntare sull’essenziale. Nessun fattore di distrazione dalla guida. Gli interni sono estremamente lineari, come se l’abitacolo fosse stato realizzato con un solo stampo. I sedili sono imbottiti con una schiuma speciale effetto Memory che abbraccia e sostiene il corpo in maniera ottimale. È stato privilegiato l’impiego di materiali sostenibili.
Con un design mutuato dalla leggendaria sportiva BMW M1, ecco le alette sul portellone posteriore della BMW Vision M NEXT. Le lastre sono realizzate in vetro e sottolineano l’orizzontalità del posteriore. Il diffusore è sinonimo di efficienza aerodinamica ed è realizzato con fibre di carbonio riciclate.
I fari posteriori, realizzati con l’immaginifica tecnologia Laser Wire, accentuano la larghezza della BMW Vision M NEXT. Sono estremamente luminosi. Anche qui si trova una moderna interpretazione del doppio cerchio della BMW Turbo: gli emblemi BMW si accendono e sembrano essere sospesi nell’aria.

La BMW Vision M NEXT è un’auto visionaria che scatena reazioni ben note. I fan delle auto sportive desiderano toccare la carrozzeria, ascoltare il ronzio del motore elettrico o semplicemente ammirare le sue linee dinamiche. Potete farlo già oggi, grazie alle nostre quattro idee dedicate a fan e appassionati di BMW.

#NEXTGen – La nuova conferenza tecnologica di BMW

Alla BMW Group #NEXTGen, il BMW Group presenterà nuove tecnologie, nonché servizi e prodotti innovativi. Giornalisti selezionati di fama internazionale, analisti e altri stakeholder arriveranno al BMW Welt di Monaco di Baviera. L’evento sarà trasmesso anche in live streaming.

-

Stampa in 3D: puro fascino

Siete nel vostro garage e state accarezzando le linee sportive della BMW Vision M NEXT: sogno o realtà? Impossibile dirlo. Ma già oggi potete ammirare questo studio di design di auto. E scoprire le linee della BMW Vision M NEXT nel formato in miniatura.

Tutto quello che vi serve è una stampante 3D. Scaricate i dati in 3D e stampate il modello della BMW Vision M NEXT. Le dimensioni massime dipendono dalle stampanti 3D utilizzate.

Ogni giorno scoprirete un dettaglio nuovo, perché potrete osservare questa auto visionaria in miniatura dalla prospettiva che preferite.

Un consiglio per aumentare la godibilità del modello della BMW Vision M NEXT? Stampate la carrozzeria e i cerchi separatamente: il risultato sarà nettamente migliore.

-

Wallpaper, gioia per gli occhi

Con le nostre immagini per sfondo della BMW Vision M NEXT, avrete la nostra auto visionaria sempre sotto gli occhi, in qualsiasi situazione.

Vi offriamo il wallpaper non solo per lo smartphone, ma anche per tablet e computer desktop.

Wallpaper: La BMW Vision M NEXT da viaggio

-

File audio, il design del suono del futuro

La BMW Vision M NEXT da ascoltare

Fino ad ora, le auto elettriche non hanno mai avuto un rumore peculiare e caratteristico. La BMW Vision M NEXT, invece, regala anche un’esperienza acustica di grande impatto. Il compositore dei film di Hollywood Hans Zimmer e il BMW Sound Designer Renzo Vitale hanno progettato il Boost Sound. Ascoltate qui il suono della BMW Vision M NEXT quando la Power PHEV accelera in modalità Boost+.

Potete scaricare qui il file audio della modalità Boost+ e utilizzarlo come suoneria o come tono per le notifiche del vostro smartphone.

File audio

Hans Zimmer progetta il suono della BMW Vision M NEXT

Il compositore di colonne sonore Hans Zimmer (a sinistra) e Renzo Vitale, ingegnere del suono e sound designer del gruppo BMW.

Hans Zimmer è conosciuto in tutto il mondo per la musica che compone per il cinema. Ha composto innumerevoli colonne sonore per Hollywood e ha vinto moltissimi premi. Assieme a Renzo Vitale, ingegnere acustico e sound designer di BMW Group, ha composto l’E-sound per la BMW Vision M NEXT.

Il compositore ha spiegato cosa lo lega a BMW: “Il suono è sempre stato un elemento chiave nel mio panorama emotivo, anche prima di sapere che sarei stato musicista e compositore di professione. E il suono che produce un'auto ha una risonanza davvero speciale. Insieme ai miei amici facevo un gioco in cui cercavamo di indovinare la marca e il modello di ogni veicolo che passava senza vederlo – e di solito vincevo io.

Sono cresciuto con le BMW in famiglia e da bambino, la notte, mentre ero sdraiato al buio, il suono dell'auto dei miei genitori che tornavano a casa mi trasmetteva allo stesso tempo un senso di potenza e bellezza, di sicurezza e comfort. E mi tranquillizzava che tutto andava bene.

L'avvento del veicolo elettrico silenzioso mi fornisce una sorta di tela sonora minimalista su cui sto cercando di creare qualcosa di semplicemente bello – un'esperienza sonora che possa trasmettere il senso di fiducia, benessere, gioia ed eccitazione che ho assaporato negli anni della mia infanzia, insieme all'emozione di possedere e guidare un miracolo tecnologico e scientifico. Sono molto orgoglioso di far parte del team che sta dando forma al suono prodotto dalla prossima generazione di veicoli, un suono che tutto il mondo ascolterà.”

Chi è Hans Zimmer?
Hans Zimmer è un compositore per il cinema, arrangiatore e produttore di dischi che lavora a Hollywood. Ha ricevuto undici nomination agli Oscar, quattordici nomination ai Golden Globe e dieci nomination ai Grammy Award. È autore delle colonne sonore di film come “Pirati dei Caraibi – La maledizione della prima luna”, “Il cavaliere oscuro”, “Pearl Harbor” e altri film noti in tutto il mondo.

1 / 4
Nella BMW Vision M NEXT è soprattutto uno dei colori ad assumere un ruolo da protagonista: il Thrilling Orange è collegato a un progetto BMW precedente …
Nella BMW Vision M NEXT è soprattutto uno dei colori ad assumere un ruolo da protagonista: il Thrilling Orange è collegato a un progetto BMW precedente …
… il rosso-arancio della BMW Turbo del 1972. La porta ad apertura verticale assomigliano a quelle della più giovane delle auto visionarie.
Le tre alette in vetro sulla coda della BMW Vision M NEXT si ispirano all’auto sportiva BMW per eccellenza …
… ossia la BMW M1, che BMW ha lanciato nel 1978. Le alette sulla coda della BMW M1 servono a raffreddare il motore. Sulla BMW Vision M NEXT sono un elemento distintivo del design.

-

Poster da stampare: un sogno dell’infanzia

La vostra cameretta era tappezzata di poster e immagini di auto sportive? Abbiamo un’idea perfetta per voi che sognate la BMW Vision M NEXT: un poster della Power PHEV, la decorazione ideale per le vostre pareti.

Come funziona? Scaricate il file con l’immagine e stampatello con una buona stampante a colori. La risoluzione del file consente una stampa di alta qualità fino al formato DIN A2.

La qualità dell’immagine può avere dei limiti, i vostri sogni no. Buon divertimento con il vostro poster della BMW Vision M NEXT!

Poster: Una BMW Vision M NEXT da sognare

Modalità Boost e modalità Ease

Le Vision Vehicles più giovani della famiglia BMW guardano incuriosite al mondo della guida autonoma. Con BMW Vision iNEXT e BMW Vision M NEXT, BMW offre due funzionalità: in modalità Boost, inconducente della BMW Vision M NEXT guida con il massimo supporto dei vari sistemi di assistenza. In modalità Ease, invece, la BMW Vision iNEXT guida in modalità autonoma mentre il conducente può sfruttare il tempo guadagnato per fare altro.

Con la BMW Vision M NEXT, il piacere di guida è al primo posto. Come su un bolide di Formula E, il conducente può selezionare le diverse impostazioni dal volante come la modalità Boost+, che offre una maggiore potenza semplicemente premendo un pulsante  e sottolinea il carattere sportivo della BMW Vision M NEXT.

A tutta velocità nel futuro

La BMW Vision M NEXT

Scopri di più