Road trip negli Stati Uniti: tutto ciò che ti serve

9 min tempo di lettura
La sensazione di libertà di un viaggio on the road non ha eguali, se solo non si dovessero fare le valigie. State organizzando un tour negli Stati Uniti in auto? Allora siete nel posto giusto! Siamo qui per aiutarvi: ecco ciò di cui non potrete fare a meno.

12. luglio 2019

Campi, città, deserti e montagne: i paesaggi statunitensi sono variegati come chi ci abita. Lunghe strade serpeggianti collegano le diverse regioni e il modo migliore di vedere tutti questi paesaggi è, ovviamente, viaggiare su queste strade. Fate una lista delle cose da mettere in valigia e preparatevi a partire e percorrere le più spettacolari.

Se volete godere appieno delle attrazioni e delle bellezze naturali statunitensi, dovete pianificarlo bene e fare le valigie con criterio. Per aiutarvi abbiamo redatto una lista con tutti i consigli per un road trip: mettetevi comodi e godetevi il viaggio.

La lista

Tutto quello che vi serve per un road trip negli Stati Uniti
Scaricala qui
1

Viaggio negli Stati Uniti: l’indispensabile in auto

Questo elenco include tutto, quindi, in base al tipo di auto, alcuni di questi oggetti potrebbero essere superflui.

  • La patente e l’immatricolazione o l'attestato di assicurazione e immatricolazione se affittate la macchina. Avere una patente internazionale non è strettamente necessario in tutti gli Stati, tuttavia è altamente consigliabile (a meno che non siate canadesi, nel qual caso potete usare la patente di guida canadese ovunque negli Stati Uniti). Anche negli Stati in cui vengono accettate le patenti straniere ci sono spesso complicazioni per via del fatto che non tutto è tradotto anche in inglese.

  • Una copia della polizza d'assicurazione auto e i numeri di telefono relativi.

  • Il manuale d’uso.

  • Una ruota di scorta o un kit di riparazione degli pneumatici.

  • Un kit d’emergenza stradale: i cavi per la batteria, due torce, un gilet ad alta visibilità, un poncio antipioggia ad alta visibilità, un triangolo di pericolo, un fischietto, un misuratore della pressione degli pneumatici, uno spaccavetro e carburante. Ci sono alcuni tratti in cui le pompe di benzina sono poche e distanti tra loro. In questo modo sarete pronti a ogni evenienza durante il viaggio.

  • Un po’ di denaro contante.

  • Un cacciavite, delle pinze e una chiave inglese. Attenzione a non metterli nel bagaglio a mano dell'aereo.
  • Un cavo audio per poter collegare il cellulare alle casse della macchina nel caso in cui non fosse dotata di una connessione wireless. Per giocare: un adattatore bluetooth aux per la connessione wireless.

  • Un cavo USB per collegare il tuo cellulare a una batteria esterna o alla macchina.

  • Un rompighiaccio e dei guanti, se viaggerete durante la stagione fredda.

  • Una cartina stradale oppure un buon GPS con tutte le cartine necessarie. Assicuratevi di scaricarle prima di partire, perché sicuramente, in certi punti dell’itinerario stradale, non ci sarà campo. Perdersi in mezzo al nulla non è piacevole e, negli Stati Uniti, nemmeno così difficile.
2

La parte fondamentale di ogni lista delle cose da portare in viaggio: la valigia

Assieme a vestiti, deodorante e spazzolino, ci sono anche altri accessori che ringrazierete di avere con voi in caso di bisogno:

  • Un paio di occhiali da sole. Soprattutto se avete in programma un viaggio in California o attraverserete uno Stato caratterizzato da alte temperature, avere con voi qualcosa che vi protegga dal sole diventa indispensabile. In alternativa o in aggiunta può essere anche utile un cappello da baseball o una visiera.

  • Un maglione o uno scialle in più e una coperta: anche in estate, in alcune zone come Sacramento in California, la notte può fare inaspettatamente freddo. Le temperature ad ottobre possono abbassarsi anche fino ai 10 gradi C. Le città più fresche ad agosto si trovano lungo la costa del Pacifico, tra queste Seattle e San Francisco.

  • Un asciugamano e un costume da bagno. Sono particolarmente importanti se tra gli itinerari stradali ci sono i Grandi Laghi: sarebbe infatti un peccato non farsi una nuotata nei laghi di acqua dolce tra i più grandi al mondo.

  • Una giacca versatile.

  • Scarpe adatte a diverse condizioni climatiche (scarponi da escursione, infradito, eccetera).

I 5 itinerari stradali più panoramici di un tour degli USA

Date un’occhiata alla galleria d’immagini
1 / 6
Pacific Coast Highway: dai boschi color verde intenso della parte occidentale dello stato di Washington, alle meravigliose spiagge della California del Sud, percorrere tutta la Pacific Coast Highway in macchina da nord a sud vi farà costeggiare l’oceano. La Highway 1 è il tratto più famoso di questo itinerario classico con i suoi paesaggi spettacolari e le sue delizie gastronomiche.
Pacific Coast Highway: dai boschi color verde intenso della parte occidentale dello stato di Washington, alle meravigliose spiagge della California del Sud, percorrere tutta la Pacific Coast Highway in macchina da nord a sud vi farà costeggiare l’oceano. La Highway 1 è il tratto più famoso di questo itinerario classico con i suoi paesaggi spettacolari e le sue delizie gastronomiche.
Blue Ridge Parkway: questo viaggio on the road lungo 469 miglia (754 km) collega il Shenandoah National Park in Virginia alle Great Smoky Mountains nella Carolina del Nord. In questo piacevole viaggio on the road sulla East Coast, scoprirete il Mount Mitchell, la vetta più alta degli Stati Uniti orientali, così come le Whitewater Falls, le cascate più alte ad est delle Montagne Rocciose. Ma queste sono solo alcune delle tante attrazioni della Carolina del Sud.
“Autostrada più solitaria”: dalle vette innevate ai laghi color smeraldo. Questo viaggio on the road lungo 3,200 miglia (5150 km ca.) è un viaggio coast to coast nel cuore dell’America. La statale US 50 attraversa una decina di stati diversi, appagando così il vostro desiderio di panorami mozzafiato. Lungo il tragitto vedrete alcuni dei paesaggi più incredibili del Paese: la Sierra Nevada, i Monti Appalachi e le Montagne Rocciose, i terreni coltivati a perdita d’occhio delle Grandi Pianure e i deserti aridi dello Utah e del Nevada.
La Overseas Highway, da Miami a Key West: salite a bordo di una cabriolet e partite! Tra gli itinerari stradali negli Stati Uniti, questo è lungo solo 150 miglia (241 km), parte da Miami e attraversa le Florida Keys sulla Route 1, fino a Key West. Questo viaggio in macchina vi porta a scoprire le panoramiche isole Keys e il Seven Mile Bridge, che è solo uno dei 42 ponti che attraverserete.
Route 66: il fascino di viaggiare da Chicago a Los Angeles lungo la storica statale Route 66 continua a stregare turisti in arrivo da tutto il mondo. Durante questo viaggio in macchina attraverserete l’incredibile varietà di paesaggi che congiungono le tappe di questo itinerario da Chicago e i campi di mais dell’Illinois fino alle sabbie dorate di Los Angeles.
I 5 itinerari stradali più famosi e panoramici di un tour degli USA.
3

Ulteriori cose da portare in viaggio: il comfort innanzitutto

Queste potrebbero essere considerate le cose più importanti da portare in viaggio, perché magari non sono le prime cui si pensa, ma possono essere davvero utili in certe situazioni. Anche al turista esperto capiterà ogni tanto di dimenticare alcuni oggetti, quindi è importante averli tutti scritti nero su bianco:

  • Una torcia elettrica.

  • Dello spray repellente. Un buon spray vi protegge dalle punture degli insetti e questo potrebbe essere di vitale importanza in zone subtropicali come la Florida, la Carolina del Sud e del Nord.

  • Bottiglie d'acqua grandi. È meglio andare sul sicuro, piuttosto che pentirsene poi, quando si tratta di idratarsi correttamente. Sulle statali statunitensi ci sono lunghi tratti senza negozi o addirittura senza uscite, ad esempio quello tra Kissimmee e St. Cloud sulla Florida's Turnpike.

  • Della carta igienica, perché, diciamocelo, gli autogrill non sono noti per i loro servizi efficienti.  

  • Una sedia pieghevole per le pause e i picnic.
  • Una tazza da viaggio. Se comprate del caffè americano da asporto, con questa non si raffredderà rapidamente.
  • Una bottiglietta d'acqua riutilizzabile. Se state visitando un parco o facendo un giro turistico in una città, vi servirà per dissetarvi senza dovervi portare appresso una bottiglia d’acqua grande. Senza contare che è ancora più economico riempirla a una fontana di acqua potabile, piuttosto che comprarne una nuova. La maggior parte dell'acqua negli Stati Uniti si può bere senza problemi, ma potete comunque consultare i regolamenti sulla qualità dell'acqua nelle vostre destinazioni sul sito web dell'EPA (Environmental Protection Agency).
  • Un oscurante da finestrino contro i raggi UV. Particolarmente utile per gli stati più caldi e soleggiati.

  • Disinfettante per le mani. Il piano b quando non c’è un lavabo nei paraggi.

  • Antinfiammatori e antidolorifici per le emergenze.

  • Della protezione solare (SPF 30+). Assicuratevi di portarne una che non irriti la pelle.

  • Un sacchetto riutilizzabile. Non tutti i negozi delle stazioni di servizio hanno sacchetti di plastica e, in ogni caso, è sempre meglio ridurre i rifiuti di plastica.
  • Uno zaino di medie dimensioni per le gite giornaliere, come escursioni e visite in città. Ci dovrebbe stare il necessario per una breve escursione, come una bottiglietta d’acqua, una giacca per tutte le stagioni e una macchina fotografica. Potete trovare degli zaini carini e tanti altri accessori da viaggio nel negozio BMW Lifestyle.

  • Un ombrello. In caso di repentini cambiamenti di tempo, è sicuramente l’ideale per i viaggi in macchina sulla East Coast verso Boston o giù verso la Carolina del Sud. Nelle assolate spiagge della California potete utilizzare un ombrello come protezione dai raggi UV.

  • Una carta di credito. Ne avrete bisogno prima o poi, soprattutto se siete turisti. Negli Stati Uniti sono molte le cose che si possono prenotare solamente tramite carta di credito, come un’auto in affitto o un albergo.

  • Un caricabatterie o un adattatore per il cellulare.

  • Una batteria esterna per ricariche extra.

  • La tessera sanitaria in caso di emergenza. Se vi fate male, sappiate che potete rivolgervi a qualsiasi ospedale.

  • Un kit bluetooth/wireless per il cellulare.

  • Un adattatore. Se non venite dagli Stati Uniti, assicuratevi che le spine siano compatibili con le prese americane.

  • Una ghiacciaia con del ghiaccio secco, per avere sempre frutta e bevande fresche anche quando l’auto è bollente. 

Se pensate di non riuscire proprio a far stare tutto in macchina, eccovi un elenco di consigli utili per viaggiare in auto.

4

Per il viaggiatore on the road più meticoloso: intrattenimento e collegamenti

In conclusione, per completare la lista, qualche consiglio in più che può alleggerire le lunghe ore in auto o rendere più rilassante e divertente una pausa inaspettata lungo gli itinerari stradali:

  • La vostra macchina fotografica preferita e il caricabatteria. Certo, oggi chiunque può fare foto con il cellulare, ma questo non significa che vengano bene come con una macchina fotografica vera.

  • Un paio di bei libri o un e-reader.

  • Una batteria elettronica per ricaricare il cellulare quando siete in giro.

  • Giochi da viaggio e app divertenti. Basta con la tiritera “non siamo ancora arrivati?”. Sono davvero tanti i giochi da scaricare facilmente sul cellulare, grazie ai quali i passeggeri possono trascorrere il tempo in auto, come “What if” o “QuizClash”. E potete sempre giocare al gioco delle targhe se non volete usare il cellulare. Vi basta una lista a testa con tutti gli Stati americani e delle matite. Ogni volta che vedete la targa di uno Stato, spuntate lo Stato sulla vostra lista. Il primo che li spunta tutti vince.

  • Una palla da calcio/racchette/frisbee, eccetera.

  • Una playlist che spacca, con tutta la musica da viaggio che preferite.

Prima di partire: a prescindere che utilizziate la vostra auto o ne prendiate una in affitto, dovreste sempre controllare che sia in perfette condizioni. Verificate che la pressione degli pneumatici sia al giusto livello, che ci sia olio a sufficienza e che tutte le luci siano funzionanti. Questo non solo riduce il rischio che la macchina vi si rompa nel bel mezzo del viaggio on the road, ma anche la possibilità di avere incidenti. Tuttavia, nel malaugurato caso vi capitassero, è importante che abbiate memorizzato nel cellulare il numero di emergenza 911 o il numero del soccorso stradale dell'American Automobile Association 1 800 222 4357.

E per concludere, è ovvio che viaggiare con un cane possa essere più complicato. Ma se proprio non riuscite a separarvi dal vostro amico a quattro zampe, allora imparate come far diventare il vostro cane e la vostra auto migliori amici.

Foto: Getty Images

RISPETTA LE TUE PASSIONI.

La BMW X3.

Scopri di più